fanzine 56

56 pagine, non una di più. Il numero giusto per un racconto fotografico che, a cadenza libera, documenta il lavoro di ricerca, spesso divertito, di tre fotografi amatoriali. Fotoamatori orgogliosi e appassionati, tre ‘moschettieri’ a difesa dei principi della fotografia, disciplina ‘alta’ e non semplice passatempo. Attività da praticare con impegno totalizzante, quasi certamente una forma di ossessione. A cura di: Carlo Cavicchio, Paolo...

Packaging Art di Giordano Redaelli

La packaging art utilizza un prodotto di largo consumo il packing, il contenitore, la veste… Ma che cos’è? Cos’esprime? Non è facile definire un prodotto artistico, un’attitudine. Non è facile connotare il frutto dell’esigenza creativa che muove ma non si spiega che a posteriori. La packaging art è l’opera attraverso l’opera, il packing è già opera: è l’involucro che racchiude, frutto di...

i neoimpressionisti e la fotolito

Cosa c'entrano i neoimpressionisti con la fotolito? Un filo rosso lega l'esperienza dei pittori neoimpressionisti alla teoria del colore, alla fotolito e alla stampa, non potevo quindi lasciare questo volume impolverato in un angolo della libreria e per pochi euro l'ho portato a casa. Piccoli punti di colore puro è questo il concetto! La mescolanza non si fa sulla tavolozza ma nell'occhio...

sul fumetto di una volta

Jacopo Fo, in un bellissimo documentario su Andrea Pazienza, dal titolo PAZ (2001), butta lì un aneddoto sull’autore, sul fumetto di una volta e sulla mitica Bologna degli anni Settanta. Ricorda di averlo incontrato una sera al centro di un gruppo di geniali autori. Cosa facevano? Dotati di un proiettore, cercavano di capire il funzionamento della stampa. Cercavano di isolare...

grafiche da copertina

Mi diverte cercare immagini dove l’elemento grafico è composto esclusivamente dai colori puri della quadricromia.  Ormai è quasi un’ossessione.  Nello scandagliare tra archivi web, libri e riviste, mi sono reso conto che il mondo editoriale è talmente affezionato alla quadricromia che spesso l’ha messa in copertina.  Eccone alcuni esempi, si va da fine anni cinquanta al duemila, da Eye a Domus: strisce,...

Ortica – tshirt

💚 «La periferia è la città del futuro» (Renzo Piano) Potrebbe essere una frase detta da qualcuno dopo una passeggiata all’#Ortica, #Milano. Peccato che qui, il futuro, proprio non arriva. Oggi quartiere. Ieri frazione di #Lambrate. Da sempre autentica terra di nessuno. Mai stato? 🏭 Zona fuori mano che ha ospitato i primi operai della città, quelli che avrebbero faticato alla vicina Innocenti, alla...

la Gioconda: meglio in bianco e nero?

Lo diamo per scontato ma non è da molto tempo che stampare a colori sia così semplice e tutto sommato così economico. Anzi oggi stampare (bene) in bianco e nero può essere addirittura più difficile e costoso che stampare a colori. Andiamo con ordine: Sino agli anni 70 le riviste e il libri erano composti per lo più da pagine in bianco...

Google e il mondo della tipografia – di Mario Rizzotti

Lo scorso anno il team Google ha annunciato Google Fonts Knowledge, un’integrazione a Google Fonts sviluppata da SeHee Lee (Staff Design di Google), Tobias Kunisch (Design Lead di Google Fonts) assieme a Elliot Jay Stocks, designer e scrittore specializzato in tipografia. Ormai da diversi anni Google si è resa un grande, e importante, punto di riferimento per il mondo del...

stampa offset e pop art: Mimmo Rotella

Dal 1839 nulla può più essere come prima. La possibilità donata dal governo francese di sfruttare liberamente l'invenzione (o meglio il perfezionamento) della fotografia ha mutato drasticamente il rapporto dell'arte tradizionale con mondo circostante. Impressionisti, postimpressionisti, dadaisti, pop-artisti, nouveaux-realistes, mac-artists si sono confrontati prima con la fotografia e poi con la possibilità di riprodurla: cioè con la stampa tipografica. Uno dei più...

ADI Museum, ma perché?

💡 Perché è un grande museo dedicato alla ricca cultura industriale italiana. ⭐ Perché è il luogo in cui i progetti che hanno vinto il Compasso d’Oro dialogano idealmente tra loro in spazi nuovi e fiammanti. 🛋️ Perché se fossimo in un film della Pixar, questo è il luogo in cui vedremmo una macchina per cucire che chiacchiera con una lampada,...